Sulle pagine de Il Corriere dello Sport la situazione del rinnovo del contratto di Adam Marusic. La Lazio vuole metterlo insieme

Non solo la ristrutturazione di Inzaghi, in casa del Lazio anche quella di Adam Marusic. Avevamo già iniziato a negoziare prima del gol di Udine, ma ora c’è un motivo in più per fare l’accordo. Il Corriere dello Sport fa il punto della situazione nel contratto montenegrino. Marusic guadagna circa 800mila euro e punta a raddoppiare lo stipendio, il contratto scade nel 2022. Il procuratore Kezman e Tare sono in buoni rapporti, ma con i contratti, soprattutto quelli che stanno per scadere, non è mai facile.

La Lazio ha proposto una proroga fino al 2026, ma non c’è ancora intesa tra domanda e offerta. L’esterno è diventato insostituibile per Inzaghi, ha colmato il vuoto sulla fascia sinistra, e il cambio di posizione ha ribaltato completamente il suo percorso in biancoceleste. L’arrivo di Lazzari la scorsa stagione aveva messo in dubbio la sua permanenza, procurandogli poi diversi infortuni muscolari che Marusic non era riuscito a infliggere. Quest’anno la rivoluzione: estrema sinistra nel 352 con licenza per attaccare e colpire. Dopo Acerbi, è il più utilizzato da Inzaghi, 26 su 27 partite, 23 da titolare.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY