Stefano Pioli torna in Europa League e conquista il sedicesimo turno del torneo con il suo Milan da record. Proprio a Praga. Il tecnico aveva già sfidato lo Sparta negli ottavi di finale dell’edizione 2015/2016 alla guida della Lazio. I cechi avevano dapprima pareggiato, poi avevano eliminato i capitolini all’Olimpico con un secco 3-0, preludio al licenziamento del tecnico. Una beffa epica dopo una splendida corsa europea. Dopo un inizio di stagione fenomenale, Mister Pioli ha messo la ciliegina sulla torta con la vittoria a Sparta e si è vendicato di Krejci, Julis e dei loro colleghi quattro anni e mezzo dopo. L’obiettivo di Hauge è quello di far valere il primo posto in squadra e l’avvicinamento dell’Europa League alla fase ad eliminazione diretta tra i semi di testa – in linea con i risultati contemporaneamente negativi di Lille a Glasgow.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY