Il 26 agosto 2001 prende il via la centesima edizione del campionato italiano (il settantesimo campionato monomarca). 18 squadre con la Roma, la favorita di tutti i tempi come campione uscente, registrata all’inizio. Juventus, Lazio, Milanese e Parma sono pronti a rintracciare i giallorossi. La Fiorentina, un vecchio membro del club delle “sette sorelle”, si ritrova con una squadra fortemente ridimensionata a causa di problemi finanziari. Curiosità per il ChievoVerona, una piccola società che per la prima volta si trovava nella massima serie. La squadra, allenata da Luigi Delneri, ha subito dato una sorpresa con un 2-0 firmato da Perrotta e Marazzina all’attacco del campo di Firenze e un assalto mozzafiato al calcio. La Juventus, potenziale campione del torneo, partirà con un netto 4-0 al Venezia con Del Piero e Trezeguet raddoppia; l’Inter a San Siro contro il Perugia, mentre il nuovo Milan di Fatih Terim rischiava un brutto risultato a Brescia, pareggiando 2-2 dopo che Igli Tare aveva firmato sotto due gol.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY